press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/2
AZIENDA

La tenuta della contabilità, in grado di soddisfare qualsiasi richiesta in materia fiscale, tributaria e amministrativa, riguarda la gestione della contabilità sia semplificata che ordinaria, per società per azioni (spa), società a responsabilità semplificata (srl), società in accomandita semplice (sas), società in nome collettivo (snc), società semplici, ditte individuali, associazioni non profit, associazioni sportive dilettantistiche, associazioni culturali e tante altre forme giuridiche. Inoltre provvede a tutte gli adempimenti per le assunzioni dei lavoratori dipendenti.

In particolare forniamo  servizi di:

  • Elaborazione della contabilità semplificata e ordinaria secondo gli obblighi civili e fiscali;

  • Compilazione e stampa dei registri obbligatori

  • Dichiarazioni IVA, comunicazioni dati IVA, elenchi clienti e fornitori

  • Modelli Intrastat

  • Redazione bilancio in forma U.E., della nota integrativa, della redazione sulla gestione e dei Verbali obbligatori

  • Deposito del bilancio presso il Registro Imprese

  • Gestione e dichiarazione ICI

  • Modello Unico

  • Studi di Settore, Parametri

  • Invio telematico delle dichiarazioni fiscali

  • Controlli di gestione per la verifica dell'adattamento aziendale

  • Incidenza tra costi e ricavi;

  • elaborazione delle buste paga dei lavoratori dipendenti;

  • elaborazione delle dichiarazione dei redditi;

  • elaborazione CUD, autoliquidazione INAIL e 770 per i dipendenti.

Inoltre, grazie alla collaborazione con dottori commercialisti e consulenti del lavoro, di provata esperienza e professionalità, si offre anche il servizio di consulenza aziendale per trovare la migliore soluzione alle problematiche aziendali, di ottimizzazione dei costi e di un migliore inquadramento dei contratti di lavoro con i dipendenti, attraverso un attenzione particolare alle agevolazioni contributive.
Il personale costantemente aggiornato e supportato da un software fornito da SEAC Spa, azienda leader in campo nazionale per la gestione della realtà commerciali, presiede a tutti questi servizi con professionalità ed esperienza.
Per scoprire meglio i nostri servizi, chiedi un appuntamento allo 345 09 28 014

ASSISTENZA FISCALE

 

  • 730

  • Imu

  • Unico/F24

  • Isee/Iseu

  • Red/Detrazioni

  • Icric/Iclav/Accass-ps

  • Colf & Badanti

  • Successioni

  • Locazioni

 

*730 -Dichiarazione dei redditi per dipendenti e pensionati.

 

*Imu Imposta- Municipale Unica.

 

*Unico/F24- Dichiarazione dei redditi per le persone fisiche ed altri contribuenti e modello di versamento delle imposte.

 

*Isee/Iseu_Indicatore della Situazione Economica per la richiesta di prestazioni sociali agevolate e/o di pubblica utilità.

 

*Red/Detrazioni-Dichiarazione dei dati reddituali / Richiesta all'Ente pensionistico delle detrazioni fiscali.

 

*Icric / Iclav / Accass-psAccertamento dei requisiti per la prestazione assistenziale.

 

*Colf & Badanti-Adempimenti connessi al rapporto di lavoro domestico.

 

*Successioni- Dichiarazione di successione.

 

*Locazioni_Registrazione telematica dei contratti di locazione.

CONTATTI
 
ROCCARAINOLA
VIA G.CATALDO 1
 
TEL:

081-198-02-144

CELL:

345-09-28-014

‹MAIL:

DOTTCOPPOLAGIOVANNI@ARUBA.IT

CAFUNSICROCCARAINOLA@LIBERO.IT

D

 

SERVIZI
News & Publications

Invalidità civile: a ottobre sospesa la prestazione per gli assenti a visita di revisione

Data pubblicazione: 25/09/2015

Da ottobre sarà sospeso il trattamento di invalidità a coloro che, convocati regolarmente a visita di revisione dal mese di marzo, sono risultati assenti ingiustificati.


Le sospensioni riguarderanno unicamente le convocazioni regolarmente effettuate. In tutti gli altri casi nei quali la spedizione abbia fatto registrare anomalie nella consegna (indirizzi insufficienti, sconosciuti o errati), prima di procedere alla sospensione sarà effettuata presso le sedi territoriali una puntuale verifica della correttezza degli indirizzi comunicati dagli assistiti e registrati nelle banche dati dell’Istituto.


Nel caso in cui l’assenza a visita sia stata determinata da cause di particolare gravità che ne abbiano reso impossibile la tempestiva comunicazione alla competente Commissione medico-legale, i soggetti  destinatari del provvedimento di sospensione potranno prendere contatti con la Commissione stessa per verificare la possibilità di concordare una nuova visita.

 

 

Prima della fine del 2015 è ancora possibile rientrare nel vecchio Regime dei Minimi, grazie alla proroga concessa dal Governo (articolo 10, comma 12-undecies, del Dl 192/2014, convertito nella legge 11/2015) prima che, a partire dal 2016, tale regime fiscale agevolato venga definitivamente sostituito dal nuovo Regime forfettario. A fornire chiarimenti in merito è stata di recente l'Agenzia delle Entrate con la risoluzione 67/E/2015. => Regime dei Minimi al 5%: proroga 2015 e adesione Allo stato attuale il vecchio Regime dei Minimi risulta più conveniente del nuovo Regime...